Appuntamenti da non perdere

Gubbio è un forziere di tradizioni, che annualmente si ripetono per far vivere ai suoi abitanti ed ai suoi ospiti la magia di una città unica. Oltre a questo negli anni si sono affermate molte manifestazioni ed eventi di intrattenimento che rappresentano una grande vetrina a livello nazionale.

Vi proponiamo gli eventi imperdibili... secondo il Catignano!

Il periodo Pasquale trasforma la città in un luogo pieno di suggestione. La processione del Cristo Morto si svolge ogni Venerdì Santo dalle 19:30 fino al calar della sera, organizzata dalla "venerabile confraternita di Santa Croce della Foce" è una rappresentazione simbolica della Passione di Cristo animata dai cittadini e dalle maggiori organizzazioni.

Durante le celebrazioni del 25 Aprile, Festa della Liberazione, i famosi Sbandieratori di Gubbio si esibiscono con le proprie bandiere ed a seguire uno dei momenti più significativi per la città, che si ripete per tutte le ricorrenze più importanti... la maestosa "Sonata" del Campanone.

Finalmente Maggio

Si inizia con la discesa dei Ceri, la prima Domenica di Maggio. Custoditi nella navata destra dalla basilica di Sant'Ubaldo in cima al monte Ingino i Ceri vengono portati in città in corteo per le vie Eugubine fino al Palazzo dei Consoli e collocati nella sala dell'Arengo fino al 15 Maggio. Durante la giornata le corporazioni pranzano nelle rispettive taverne cantando e inneggiando il proprio Santo.

Arriviamo al 15 Maggio che per tutti gli Eugubini è il giorno più importante dell'anno, si perche per noi portare il Cero è un motivo di orgoglio! Infatti ogni 15 Maggio si svolge la Festa dei Ceri in onore del nostro Patrono Ubaldo Baldassini Vescovo e concittadino (16 Maggio 1160), una tradizione mai interrotta e senza tempo. I ceri sono tre strutture di legno che si incastrano nella "barella" che ne consente il trasporto in spalla. In alto sono posti i Santi protettori delle corporazioni: Sant'Ubaldo per i muratori, San Giorgio per i commercianti, Sant'Antonio per i contadini. La festa sarà travolgente ed emozionante quindi: scarpe comode e tanta voglia di camminare.

PS: "i ceri n'se fermano quindi bisogna essere accorti"

A seguire, ogni 16 Maggio si svolge il tradizionale concerto della banda Comunale in onore di Sant'Ubaldo.

La domenica successiva al 15 Maggio e ogni 2 Giugno si svolgono rispettivamente la Festa dei Ceri Mezzani per i più giovani, e la Festa dei Ceri Piccoli per i giovanissimi.

Il Palio della balestra si svolge l'ultima Domenica di Maggio, i Balestieri di Gubbio e di Sansepolcro si sfidano con la propria balestra a centrare "il tasso", un bersaglio posto a 36 m di distanza, il tutto si svolge nello scenario di Piazza Grande. Durante la manifestazine ci sarà l'esibizione degli sbandieratori e in fine il corteo storico sfila per le vie della città.

Il torneo dei quartieri si svolge ogni 14 Agosto in Piazza Grande, uno dei luoghi più suggestivi d'Italia. I quattro quartieri di Gubbio: Sant'Andrea, San Giuliano, San Martino e San Pietro si sfidano al tiro con la balestra all'italiana da postazione. Grazie ai cortei storici che precedono il torneo vi sembrerà di fare un salto nel passato.

Durante le ultime settimane di Agosto si svolge Trofeo Luigi Fagioli, una gara automobilistica di corsa in salita dedicato al pilota di Formula 1 nato nelle marche ed eugubino d'adozione. Tante auto e prototipi si sfidano sul suggestivo tracciato della Gola del Bottaccione.

La notte bianca dello sport si svolge l'ultimo venerdì del mese di Agosto. Per tutte le via della città è possibile vivere ogni sorta di esperienza sportiva, tanto divertimento e voglia di mettersi in gioco. La manifestazione raccoglie ogni anno molte famiglie, in un'atmosfera di inclusione e solidarietà.

A fine Settembre si svolge il Festival del Medio Evo, non una rievocazione storica, ma un grande evento culturale per Gubbio che riunisce storici, scrittori, scienziati, filosofi e giornalisti per raccontare dieci secoli di storia dalla caduta dell'impero romano d'occidente fino alla scoperta dell'America.

Il Re è arivato! La Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco si svolge a cavallo tra ottobre e novembre. Fiere, gare, mercatini con tanti prodotti enogastronomici, cene di gala organizzate dalla Gubbio Food Experience con tanti ospiti culiniari, assolutamente da non perdere.

Finalmente dicembre, sì perchè Gubbio è La Città del Natale per eccellenza. A far da padrone è l'Albero di Natale più grande del mondo che con i suoi 750 m di altezza e 450 m di larghezza disegna un albero fatto di punti luminosi posti sul monte Ingino alle spalle della città con in cima una immensa stella cometa.

Il 7 Dicembre di ogni anno l'albero viene acceso da personaggi illustri come Papa Francesco (2014), il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (2011), il Sindaco di Bletemme (2019). La manifestazione dell'accensione ogni anno raccoglie moltissimi visitatori che si radunano in Piazza Quaranta Martiri per vivere un'emozione unica, ai piedi del Monte Ingino.

Durante tutto il mese di Dicembre fino al 7 Gennaio Gubbio si trasforma in una vera e propria Città Natalizia, Christmas Land: mercatini, presepi viventi, ruota panoramica, il regno di babbo natale, pista di ghiaccio e numerose attività per grandi e piccini. Visita www.gubbionatale.it

Offerte